Corso formazione: obbligatorio?

FAQ, modulistica, assistenza, consulenza su scuola e dintorni

Moderatori: Fauve Mistral, Mimmo, direttivo, Faber

Corso formazione: obbligatorio?

Messaggioda valjcka » 26/04/2010, 19:46

Ciao a tutti,

posto il quesito di una collega, che si è ritrovata a sapere, da un giorno all'altro, di essere stata indicata dalla scuola per partecipare ad un corso di formazione per l'uso della lim. Il corso è fuori sede; la mia collega non ha ricevuto ordini di servizio o comunicazioni ufficiali, non se ne è parlato al Collegio Docenti, e semplicemente un giorno la vicaria le ha telefonato per comunicarle dell'incontro - peraltro, a corso già iniziato: gliel'hanno detto dopo quattro mesi di incontri!
In sostanza, la mia collega chiede se è obbligata a partecipare o se può assentarsi.
Qualcuno sa aiutarmi?
Se Kafka fosse vissuto ai giorni nostri, scriverebbe di precari della scuola italiana
valjcka
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 22/03/2009, 12:58
Località: Manicomio dei docenti

Re: Corso formazione: obbligatorio?

Messaggioda paolo1974 » 26/04/2010, 20:24

valjcka ha scritto:Ciao a tutti,

posto il quesito di una collega, che si è ritrovata a sapere, da un giorno all'altro, di essere stata indicata dalla scuola per partecipare ad un corso di formazione per l'uso della lim. Il corso è fuori sede; la mia collega non ha ricevuto ordini di servizio o comunicazioni ufficiali, non se ne è parlato al Collegio Docenti, e semplicemente un giorno la vicaria le ha telefonato per comunicarle dell'incontro - peraltro, a corso già iniziato: gliel'hanno detto dopo quattro mesi di incontri!
In sostanza, la mia collega chiede se è obbligata a partecipare o se può assentarsi.
Qualcuno sa aiutarmi?


Per i corsi di formazione sulla Sicurezza esiste l'obbligo da parte dei docenti, come espressamente indicato dal decreto legislativo 81/2008, e addirittura in questo caso è prevista un'ammenda o l'arresto per il ds se non adempie all'obbligo di informare, formare e addestrare, e stessa cosa se i docenti si rifiutano. In questo caso, quindi, non c'è neanche bisogno di una delibera del Collegio.
Per ciò che riguarda invece i corsi di aggiornamento, non c'è l'obbligo da parte dei docenti bensì il DIRITTO a parteciparvi (questo lo dice il ccnl, artt. 63 e 64, in cui si parla di DIRITTO e non di OBBLIGO).
Ti dico però cosa fanno i Ds: dal momento che esiste un altro art (il 29) in cui si parla di attività funzionali a cui i docenti sono tenuti (per non usare la parola obbligati), una volta che c'è una delibera del Collegio dei docenti per i corsi di formazione, dicono che i docenti, dal momento che appunto il collegio ha deliberato, a quel punto sono obbligati a parteciparvi perché il corso rientra nella "funzione docente" e quindi obbligatorio. A tal proposito trovi molte Rsu o docenti che non sono d'accordo, in quanto l'art. 64 parla solo di DIRITTO del docente e non di obbligo, solo a questo bisogna fare riferimento e quindi non ritengono "valida" neanche una delibera dei docenti in tal senso; come altre Rsu o docenti che ti dicono che è vero che il docente non ha l'obbligo, però sicuramente se il corso è utile alla sua formazione allora è anche un dovere, soprattutto se deliberato da un Collegio.
Questo per dirti quali pensieri discordanti ci sono sulla questione.

Nel caso della tua collega non c'è discussione che tenga, perché se è un qualcosa che non è stato neanche deliberato allora non c'è nessuna obbligatorietà, e le basta appellarsi all'art. 64.
In questo caso neanche un ordine di servizio della ds dev'essere eseguito.
paolo1974
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 21/03/2009, 18:30

Messaggioda valjcka » 27/04/2010, 14:34

Ho trasmesso alla mia collega. Grazie, paolo :wink:
Se Kafka fosse vissuto ai giorni nostri, scriverebbe di precari della scuola italiana
valjcka
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 22/03/2009, 12:58
Località: Manicomio dei docenti

Re: Corso formazione: obbligatorio?

Messaggioda Fauve Mistral » 27/04/2010, 15:53

valjcka ha scritto:Ciao a tutti,

posto il quesito di una collega, che si è ritrovata a sapere, da un giorno all'altro, di essere stata indicata dalla scuola per partecipare ad un corso di formazione per l'uso della lim. Il corso è fuori sede; la mia collega non ha ricevuto ordini di servizio o comunicazioni ufficiali, non se ne è parlato al Collegio Docenti, e semplicemente un giorno la vicaria le ha telefonato per comunicarle dell'incontro - peraltro, a corso già iniziato: gliel'hanno detto dopo quattro mesi di incontri!
In sostanza, la mia collega chiede se è obbligata a partecipare o se può assentarsi.
Qualcuno sa aiutarmi?


ma dico io..un pò di anticipo nel comunicare l'impegno no?
correttezza zero!
Legere et non intelligere, neglegere est. (M. P. Catone)
Avatar utente
Fauve Mistral
 
Messaggi: 3737
Iscritto il: 23/07/2009, 13:58
Località: Mondo


Torna a SOS!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron