prove INVALSI

FAQ, modulistica, assistenza, consulenza su scuola e dintorni

Moderatori: Fauve Mistral, Mimmo, direttivo, Faber

prove INVALSI

Messaggioda Calimero » 23/03/2012, 22:47

o sono scema o qualcosa mi sfugge. Ho letto questo articolo e ora vorrei capire come funziona da voi.
Io quelle volte che ho "dovuto gratuitamente" partecipare all'assistenza nelle prove Invalsi mi son sobbarcata (ore che non erano nel mio orario, perchp superavano di molto le mie ore settimanali) senza capire dove dovessero essere incanalate come orario. Alla fine ho sempre dovuto fare queste ore in più GRATIS e ora non lo vorrei più fare.
Poi leggo queto articolo e mi cadono le palle alla parte che ho messo in neretto:

http://www.orizzontescuola.it/node/22924
Bruno Moretto - IDV e PD hanno depositato ieri sera in Commissione affari costituzionali l'emendamento sostitutivo dell'art. 51, c.2 (potenziamento Invalsi) sottoscritto da oltre 2.700 insegnanti, genitori e studenti di tutta Italia. Obiettivo 10.000 firme di adesione entro il 26 marzo.

Il 28 marzo va in aula al Senato il decreto semplificazioni (n.5 del 9/02/12).

L'art. 51, c.2 si propone di rendere obbligatorie per 3 milioni di studenti all'anno le prove di valutazione standardizzate predisposte dall'INVALSI, di cui negli scorsi anni molti insegnanti, genitori e studenti hanno contestato la metodologia e la scientificità.

L’emendamento presentato vuole rendere i test più scientifici (a campione, come nel resto d’Europa), più fruibili per le scuole (per favorire il processo di autovalutazione) e contenerne i costi che l'art. 51 intende
scaricare sulle scuole e sui docenti, obbligandoli a gestirli gratuitamente.


L’emendamento è stato promosso da 13 associazioni delle scuole e sottoscritto on line in due settimane da oltre 2.700 insegnanti, genitori, studenti di tutta Italia. Allo scopo vedi www.retescuole.net/appello

Con la raccolta delle adesioni su carta ci proponiamo di raggiungere le 10.000 adesioni, in occasione della mobilitazione "L'urlo della scuola" del 23 e 24 marzo http://www.urlodellascuola.it/

Ringraziamo i gruppi IDV e PD del Senato per avere sostenuto la nostra iniziativa e compreso che, per migliorare la nostra scuola, non si può continuare con le imposizioni dall'alto.

Ass. ne naz.le Scuola della Repubblica, CISP-Centro Insegnanti Scuola Pubblica- Roma, Coordinamento Scuole Secondarie- Roma, Comitato bolognese Scuola e Costituzione, CIP Ass. Nazionale, Gdl dell'assemblea genitori e insegnanti delle scuole di Bologna e provincia, Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova, ScuolaFutura Carpi, Coordinamento Buona Scuola Carpi, La scuola siamo noi Parma, Ass. di Firenze Per la scuola della Repubblica, CGD Pordenone, RSU Iqbal Masih Roma.
-----------------------------------fine dell'articolo-------------------

aggiungo: ma fino ad ora a qualcuno hanno pagate le ore in più di assistenza all'INVALSI ????
MI spiegate come funziano e come ritenete che sia giusto comportarsi con le ore con queste èrove: rientrano nell'orario settimanale e le ore in più devono essere pagate come straordinario, sono ore facoltative, obbligatorie, ...???
Grazie a chi mi illumina.
******************
L'avvenire ci tormenta il passato ci trattiene...il presente ci sfugge.
(Gustave Flaubert)
Avatar utente
Calimero
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 04/10/2007, 11:09
Località: Verona

Re: prove INVALSI

Messaggioda Orange » 23/03/2012, 23:03

Calimero ha scritto:aggiungo: ma fino ad ora a qualcuno hanno pagate le ore in più di assistenza all'INVALSI ????
Posso raccontarti solo la mia esperienza: negli anni in cui ho avuto esami non ho fatto nessuna assistenza nè durante le prove nè durante le correzioni, in quanto, appunto, già impegnata nelle mie assistenze/correzioni. Quando invece avevo classi intermedie ma contratti fino al 30 giu ho fatto sia l'una che l'altra ma, in fin dei conti, rientrando sempre nel mio "monte ore" settimanale. Non ho mai percepito nulla in più.
PS
Oggi sono stata a firmare la petizione che hai postato :wink:
Precaria Senza Portafoglio
Orange
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10/01/2008, 16:01

Messaggioda Calimero » 23/03/2012, 23:13

ma come sono o devono essere normate queste ore?
2 anni fa con contratto di 4 ore settimanali me ne sono fatte più con l'invalsi che con le ore di lezione in 2 settimane.
l'anno scorso con 9 ore sett. in quei giorni di giugno ne ho fatte parecchie davvero (in più non con la mia classe visto che essendo in un CTP non abbiano nenache da fare l'invalsi) superando le miei 9 ore di lezione settimanali visto che le raggiungevo già con riunioni, scrutini e altre attività.
Quest'anno sono come l'anno scorso: in un CTP, con esame finale di terza media ma senza dover somministrare l'invalsi ai miei alunni. Ora cosa mi può obbligare a fare? NOn voglio fare come l'anno scorso che mi sono fatte le ore di presenza come i docenti a tempo pieno mentre io ho 9 ore sett.
Non so che norma si debba seguire, mi potete dire dove c'è la legge che dice come è giusto comportarsi in questa situazione scolastica, chi è chiamato a partecipare, per quante ore, etc...
******************
L'avvenire ci tormenta il passato ci trattiene...il presente ci sfugge.
(Gustave Flaubert)
Avatar utente
Calimero
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 04/10/2007, 11:09
Località: Verona

Messaggioda Fauve Mistral » 23/03/2012, 23:23

sempre fatte a gratis!
assistenza/somministrazione in orario di servizio ma tabulazione ampiamente aggratiss

dopo tante insistenze del collegio ci hanno fatto recuperare 2 h ..ma nulla di più..il ds lo considera funzione docente ma nessuna legge norma questa anomalia
Legere et non intelligere, neglegere est. (M. P. Catone)
Avatar utente
Fauve Mistral
 
Messaggi: 3759
Iscritto il: 23/07/2009, 13:58
Località: Mondo

Messaggioda Orange » 23/03/2012, 23:31

Mi dispiace non so risponderti, bisognerebbe guardare il CCNL del comparto scuola. Forse rientrano nelle ore funzionali all'insegnamento ... boh! Per ora le ingue non sono toccate dall'INVALSI, ma le colleghe di lettere e matematica fin dal primo anno hanno sempre dato di matto a ragion veduta: griglie, correttori, percentuali, un caos totale. Bah!
Precaria Senza Portafoglio
Orange
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10/01/2008, 16:01

Messaggioda Calimero » 23/03/2012, 23:37

beh, ma dove è giusto farle rientrare:
nelle 40+40 ( x me 20+20) E LE ORE ECCEDENTI DIRE CHE LE VOGLIO PAGATE COME IN PIù (QUESTO DIRò ALLA RIUNIONE DI APRILE;
O NELLe ore di servizio settimanale e quelle in più richiedo di pagarmele(anche questo dirò alla riunione di aprile)

voi cosa dite?

poi, visto che la mia classe non ha l'invalsi da fare, ha senso che io partecipi all'invalsi degli altri? Allora come me son tenuti anche gl insegnante che hanno la 1° e la 2° media, o no?
******************
L'avvenire ci tormenta il passato ci trattiene...il presente ci sfugge.
(Gustave Flaubert)
Avatar utente
Calimero
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 04/10/2007, 11:09
Località: Verona

Messaggioda Orange » 23/03/2012, 23:47

Calimero ha scritto:beh, ma dove è giusto farle rientrare:
nelle 40+40 ( x me 20+20) E LE ORE ECCEDENTI DIRE CHE LE VOGLIO PAGATE COME IN PIù (QUESTO DIRò ALLA RIUNIONE DI APRILE;
O NELLe ore di servizio settimanale e quelle in più richiedo di pagarmele(anche questo dirò alla riunione di aprile)

voi cosa dite?

poi, visto che la mia classe non ha l'invalsi da fare, ha senso che io partecipi all'invalsi degli altri? Allora come me son tenuti anche gl insegnante che hanno la 1° e la 2° media, o no?
Credo di si. Il DS cosa dice? Quest'anno non ho contratti fino al 30 giu ma sto coprendo una facoltativa e la titolare credo proprio non rientrerà per gli esami. In quel caso avrei 2 terze di 28 alunni l'una e col cavolo aiuto gratis le colleghe.
Precaria Senza Portafoglio
Orange
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10/01/2008, 16:01

Messaggioda mcd » 24/03/2012, 19:14

Bisogna distinguere: le prove invalsi fatte durante gli esami di terza media rientrano nelle ore di assistenza alle prove che il dirigente scolastico assegna in genere a chi ha meno classi da esaminare ( io insegnando mate lo scorso anno ho seguito le mie prove scritte, quelle di italiano di un'altra classe e la prova invalsi di italiano della mia) più la correzione. Ricordati che se anche hai un contratto per nove ore, il contratto per gli esami ti va fatto per 18 ore ( non so la legge, ma mi hanno sempre fatto così). Se però sei di sostegno ti toccano tutti gli scritti anche l'invalsi
Diverso il discorso per le classi intermedie: le prove si fanno in orario curriculare e servono due docenti per classe. Le ore dovrebbero essere quindi le tue, non di più. Per la correzione dovrebbero inserire i dati i docenti della classe di quella materia (in collegio docenti abbiamo chiesto un piccolo rimborso spese)
mcd
 
Messaggi: 464
Iscritto il: 26/08/2007, 17:29
Località: Roma


Torna a SOS!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti